ISIN Number
IT0001079398
Categoria Assogestioni
Obbligazionari Flessibili
Livello di rischio
1
2
3
4
5
6
7
Valore quota al 12/11/2019
€ 6,608
Politica d'investimento
È un fondo obbligazionario flessibile, che persegue un obiettivo di crescita del capitale nel medio periodo (2–4 anni) mediante l’investimento del patrimonio in strumenti finanziari diversificati, subordinatamente a un obiettivo in termini di controllo del rischio. Il Fondo si caratterizza per l’ampia discrezionalità concessa alla SGR, che determina la politica di investimento in relazione all’andamento ed alle prospettive delle economie e dei mercati finanziari dei singoli Paesi o di determinate aree geografiche. L’investimento in emittenti di uno stesso Paese ovvero di una stessa area geografica o di uno stesso settore merceologico può costituire anche la totalità del patrimonio del Fondo. Il Fondo potrà essere investito, nell’interesse dei Partecipanti in obbligazioni ed in altri strumenti finanziari, emessi nei Paesi aderenti al Fondo Monetario Internazionale, nonché Taiwan. La composizione del portafoglio è orientata ad investimenti in strumenti obbligazionari e monetari, di emittenti sovranazionali, governativi, o societari, aventi un merito creditizio anche molto rischioso, potendo questi ultimi costituire anche la totalità del Fondo, con un livello di rischio complessivo compatibile con l’indicatore sintetico di rischio del fondo. La valutazione sulla qualità dello standing creditizio, oltre che sulla base del rating, sarà effettuata - almeno con riferimento agli emittenti verso i quali sono detenute posizioni significative e che compongono una percentuale rilevante del portafoglio del Fondo - anche sulla base di ulteriori criteri di carattere qualitativo e/o quantitativo definiti nei processi interni di valutazione del merito creditizio adottati dalla SGR. Il Fondo può investire anche in ETF. Le aree geografiche oggetto d’investimento sono principalmente i Paesi OCSE e, in modo contenuto, i Paesi non OCSE.
Andamento del fondo
Inizio
Fine
Performance del periodo:
Rendimenti al 12/11/2019
1 mese
-0,24 %
3 mesi
-0,02 %
da inizio anno
1,52 %
1 anno
2,24 %
dal 03/12/2012
1,11 %
Rendimento annuo del Fondo
2018
-2,28%
2017
0,00%
2016
0,79%
2015
1,85%
2014
3,46%
2013
2,1%
2012
4,6%
2011
-0,8%
2010
-1,0%
2009
3,4%
2008
-0,5%
2007
2,4%
2006
-0,4%
2005
1,0%
2004
1,7%
2003
1,7%
2002
3,0%
Scomposizione per duration
0-12M
5,66%
1-3Y
1,70%
3-5Y
34,47%
5-7Y
26,09%
7-11Y
12,50%
11Y-30Y
19,58%
Scomposizione portafoglio
Usa
26,62%
Corporate
25,20%
Italia
15,73%
Altro
10,02%
Mercati Emergenti
10,00%
Liquidità
8,55%
Germania
2,48%
Francia
1,40%
Principali titoli obbligazionari
T 1,5 31/05/2020
8,89%
BTPS 0,1 15/05/2022
1,93%
T 1,125 31/03/2020
8,88%
DBR 2 15/08/2023
2,25%
BTPS 4,25 01/09/2019
1,73%
TII 0,125 15/01/2023
2,46%
BTPS 0,1 15/05/2023
2,56%
BTPS 2,35 15/09/2024
2,63%
TII 0,625 15/04/2023
2,32%
TII 0,25 15/01/2025
1,81%
Commento
Commento

La rinnovata retorica espansiva da parte della Federal Reserve e della BCE ha portato i rendimenti USA e Area Euro su nuovi minimi (1,95% sul 10 anni USA, -0,4% sul Bund decennale), con una generalizzata discesa dei rendimenti anche sui mercati corporate ed emergenti. La performance mensile del fondo Š stata trainata in buona parte dal recupero del BTP, legato sia alle dichiarazioni di Draghi, che alle attese di un rinvio della procedura d'infrazione da parte della Commissione Europea. Il fondo ha un'esposizione di circa il 25% a titoli indicizzati all'inflazione, di cui circa 15% legati all'inflazione Area Euro, e 10% all'inflazione USA, su entrambe le quali ci aspettiamo un parziale recupero nei prossimi mesi. L'orientamento per il prossimo mese Š di mantenere sostanzialmente invariata l'attuale allocazione del fondo.

Schede aggiornate a fine agosto.

​​​​​​