ISIN Number
IT0001484739
Categoria Assogestioni
Flessibile
Livello di rischio
1
2
3
4
5
6
7
Valore quota al 22/07/2016
€ 5,329
Politica d'investimento
È un fondo flessibile che mira alla crescita del capitale in un orizzonte temporale di medio-lungo periodo (4-6 anni), subordinatamente a un obiettivo in termini di controllo del rischio.

AVVERTENZE: A far data dal 3 dicembre Il Fondo ha subito una modifica dello stile di gestione; pertanto il risultato precedente a tale data è stato ottenuto in circostanze non più valide. Le performance storiche sono state calcolate in euro. Il Fondo è stato istituito in data 26 gennaio 2000 ed è operativo dal 1° Agosto 2000. I dati di rendimento del Fondo non includono le spese di sottoscrizione. Dal 1° luglio 2011, la tassazione è a carico dell’investitore.I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Andamento del fondo
Inizio
Fine
Performance del periodo:
Rendimenti al 22/07/2016
1 mese
1,49 %
3 mesi
1,50 %
da inizio anno
3,36 %
1 anno
0,64 %
dal 03/12/2012
0,37 %
Rendimento annuo del Fondo
2015
-2,22%
2014
1,36
2013
1,0%
2012
7,6%
2011
-3,5%
2010
3,8%
2009
8,3%
2008
-11,3%
2007
0,6%
2006
1,8%
2005
7,2%
2004
2,7%
2003
1,3%
2002
-5,7%
Asset Allocation
Obbligazioni
67,00%
Strategie
28,20%
Liquidità
4,80%
Bond Allocation
Bond Global
28,00%
Bond Emerging
24,60%
Bond HY
11,20%
Bond Europe_corporate
3,00%
Principali titoli
M&G Optimal Income EUR C-H Gross Acc (Hedged)
7,00%
Edmond de Rothschild Europe Convertibles I
6,30%
Templeton Global Total Return I (acc) EUR-H1
6,20%
EDR EURO High Yield
5,70%
Candriam Bonds Credit Opportunity
5,60%
HSBC GIF-GEM Debt Total Return
5,20%
Franklin Strategic Income I (acc) EUR-H1
5,20%
Candriam Long Short Credit
5,00%
NN Global Convertible Opportunities
5,00%
DWS HYBRID BOND FUND FD
4,80%
Commento
Commento
Sul fronte obbligazionario il tema dominante è stato il repricing dei mercati del secondo rialzo dei tassi US nel 2016, stante i nuovi dati positivi dell’economia US e le dichiarazioni in questo senso da parte della FED. I mercati emergenti hanno dunque sofferto chiudendo in negativo dopo i rialzi dei mesi scorsi. Le obbligazioni europee, corporate e governative, periferici in particolare, continuano a beneficiare dell’intervento della BCE nel restringimento degli spread e hanno visto un rialzo nei prezzi a seguito della compressione della curva dei rendimenti. Obbligazioni High Yield positive anche in questo mese. L’esposizione a OICR direzionali sul mercato obbligazionario è intorno al 66%, di cui circa un terzo è investito nei mercati emergenti mentre sulle obbligazioni High Yield il fondo ha un peso intorno al 11%. Il fondo è esposto per circa il 28% in una componente satellite che investe in strategie obbligazionarie di tipo Total Return ed in obbligazioni convertibili. Schede aggiornate al mese di Maggio.