ISIN Number
IT0001484739
Categoria Assogestioni
Flessibile
Livello di rischio
1
2
3
4
5
6
7
Valore quota al 22/06/2017
€ 5,425
Politica d'investimento
È un fondo flessibile che mira alla crescita del capitale in un orizzonte temporale di medio-lungo periodo (4-6 anni), subordinatamente a un obiettivo in termini di controllo del rischio.

AVVERTENZE: A far data dal 3 dicembre Il Fondo ha subito una modifica dello stile di gestione; pertanto il risultato precedente a tale data è stato ottenuto in circostanze non più valide. Le performance storiche sono state calcolate in euro. Il Fondo è stato istituito in data 26 gennaio 2000 ed è operativo dal 1° Agosto 2000. I dati di rendimento del Fondo non includono le spese di sottoscrizione. Dal 1° luglio 2011, la tassazione è a carico dell’investitore.I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Andamento del fondo
Inizio
Fine
Performance del periodo:
Rendimenti al 22/06/2017
1 mese
0,26 %
3 mesi
1,02 %
da inizio anno
2,34 %
1 anno
3,31 %
dal 03/12/2012
0,69 %
Rendimento annuo del Fondo
2015
-2,22%
2014
1,36
2013
1,0%
2012
7,6%
2011
-3,5%
2010
3,8%
2009
8,3%
2008
-11,3%
2007
0,6%
2006
1,8%
2005
7,2%
2004
2,7%
2003
1,3%
2002
-5,7%
Asset Allocation
Obbligazioni
61,00%
Strategie
29,00%
Liquidità
10,00%
Bond Allocation
Bond Global
22,00%
Bond Emerging
20,00%
Bond HY
13,00%
Bond US Corporate
3,00%
Bond Europe_corporate
3,00%
Principali titoli
Candriam Bonds Emerging Markets
5,20%
HSBC GIF-GEM Debt Total Return
5,20%
Candriam Bonds Credit Opportunity
5,20%
M&G Optimal Income EUR C-H Gross Acc (Hedged)
5,00%
NN Global Convertible Opportunities
5,00%
EDR EURO High Yield
4,00%
Candriam Bonds Credit Opportunity
4,00%
Edmond de Rothschild Europe Convertibles I
4,00%
Franklin Strategic Income I (acc) EUR-H1
4,00%
DWS HYBRID BOND FUND FD
4,00%
Commento
Commento
Mese positivo per tutti i mercati azionari, con l’esito delle elezioni francesi che ha eliminato il principale rischio legato al quadro istituzionale della zona Euro e crea spazio per ulteriori flussi in entrata sull’azionario europeo, che chiude il mese con un ottimo +3.01%. Il mercato USA è tornato sui massimi, grazie anche alla robusta crescita economica e al trend degli utili in accelerazione, registrando un +1.28%. Positivo anche il Giappone, con una crescita del +2.32%, ma la miglior performance del mese la registra il Regno Unito, che chiude con un +5.22% in attesa delle prossime elezioni di Giugno. Chiusura in positivo per i mercati obbligazionari, con i Treasury che stringono di 11bps a 2.21% e gli OAT francesi che strigono di ulteriori 8bps dopo la vittoria di Macron. Il Bund chiude il mese invariato con uno yield di 0.36%. Positive le performance del credito Corporate US (+0.89%) e del debito EM Hard Currency (+0.81%), mentre perdono terreno le obbligazioni Inflation Linked, che perdono lo 0.27%. Il petrolio continua ad oscillare intorno ai 50$ al barile, chiudendo il mese in leggero rialzo con il WTI che scambia a 48.98$ (+0.95%) e il Brent a 51.36$ (+0.19%). Stabile l’oro, che chiude il mese a quota 1265$ l’oncia. Da segnalare la discesa del rame, che chiude il mese con una performance di -1.36%. Continua il rafforzamento dell’Euro, sul dissiparsi del rischio politico francese, chiudendo con l’ennesimo mese in rialzo sulle principali valute dei paesi sviluppati: l’euro dollaro scambia intorno a 1.12, e l’euro sterlina intorno a 0.87, con la moneta d’oltremanica affossata sui timori di ingovernabilità per il partito conservatore. Positive le variazioni anche contro le valute emergenti, con particolare menzione per il Real Brasiliano che perde nel mese il 5.32% dopo il caos scaturito dallo scandalo che ha coinvolto il presidente Temer. Nel portafoglio del fondo l’esposizione a OICR direzionali sul mercato obbligazionario è intorno al 66%, di cui circa un terzo è investito nei mercati emergenti mentre sulle obbligazioni High Yield il fondo ha un peso intorno al 13%. Il fondo è esposto per circa il 29% in una componente satellite che investe in strategie obbligazionarie di tipo Total Return ed in obbligazioni convertibili. Schede aggiornate al mese di fine Maggio.