ISIN Number
IT0001484713
Categoria Assogestioni
Bilanciati Obbligazionari
Livello di rischio
1
2
3
4
5
6
7
Valore quota al 05/10/2022
€ 5,257
Politica d'investimento
È un fondo bilanciato obbligazionario che mira alla crescita del capitale in un orizzonte temporale di medio periodo (3-4 anni), subordinatamente a un obiettivo in termini di controllo del rischio. La politica di investimento del Fondo è determinata dalla SGR in relazione all’andamento e alle prospettive delle economie e dei mercati finanziari dei singoli Paesi o di determinate aree geografiche. L’investimento in OICR che investono in una stessa area geografica o in uno stesso settore merceologico può costituire anche la totalità del patrimonio del Fondo; gli OICR oggetto di investimento investono a loro volta in mercati dei Paesi aderenti al Fondo Monetario Internazionale, nonché Taiwan. L’investimento del patrimonio del Fondo è indirizzato verso OICR azionari in percentuale non superiore al 50% e, in OICR bilanciati, flessibili, obbligazionari e monetari che investono anche in emittenti sovranazionali, governativi, o societari, anche molto rischiosi, con un rischio complessivo compatibile con l’indicatore sintetico di rischio del Fondo. La selezione degli OICR si avvale sia di criteri quantitativi che qualitativi per determinare una selezione di strumenti atta ad ottimizzare il profilo rischio rendimento del fondo.
Andamento del fondo
Inizio
Fine
Performance del periodo:
Rendimenti al 05/10/2022
1 mese
-2,92 %
3 mesi
-3,15 %
da inizio anno
-13,73 %
1 anno
-11,97 %
dal 03/12/2012
-0,57 %
Rendimento annuo del Fondo
2021
3,66%
2020
0,26%
2019
5,87%
2018
-5,07%
2017
2,17%
2016
0,40%
2015
-1,71%
2014
2,97%
2013
1,0%
2012
4,8%
2011
-2,7%
2010
1,7%
2009
5,9%
2008
-8,0%
2007
2,1%
2006
0,8%
2005
4,4%
2004
0,7%
2003
-1,6%
2002
0,9%
Asset allocation
Obbligazionari Governativi
45,77%
Obbligazionari Corporate
20,79%
Azionari Globali
20,36%
Obbligazionari Aggressivi
10,39%
Liquidità
2,70%
Allocazione settoriale azionaria
Tecnologia dell'informazione
21,20%
Sanità
14,94%
Finanza
14,41%
Beni Voluttuari
12,86%
Prodotti Industriali
10,63%
Beni di prima necessità
8,15%
Servizi di comunicazione
6,50%
Materiali
4,03%
Immobiliare
3,01%
Energia
2,43%
Servizi pubblica utilità
1,84%
Primi 10 fondi
ISHARES MSCI WORLD SRI-EURHD
7,95%
ISHARES EURO GOVT BOND 1-3YR UCITS ETF E
7,40%
JPM GLOBAL REI ESG UCITS ETF
6,46%
X MSCI WORLD ESG 2C EUR
5,95%
ISHS EUR CORP BOND ESG UCITS ETF VCIC
5,66%
ISHARES EURO CORP BOND FINANCIALS UCITS
4,98%
GAM MULTIBOND EUR V ( PROVV )
4,89%
DB X TRACKERS II GLOBAL SOV INDEX - ETF
4,78%
ISHARES EURO GOVT BOND CLIMATE UCITS ETF
4,55%
ISHARES EUR CORP BOND 0 3YR ESG UCITS ET
4,48%
Commento
Commento

La strategia bilanciata 25 chiude il mese di agosto con una performance in flessione del 2.89%. L’attività economica continua a decelerare in Nord America e in Europa, nonostante un iniziale rally sul mercato azionario US dovuto ad aspettative su future politiche accomodanti da parte della Fed in vista dei crescenti timori recessivi. Tali aspettative sono state tuttavia disattese da una ferma posizione della Fed in merito al proseguimento dei rialzi nei tassi per combattere l’inflazione. Inoltre, i dati sugli utili delle società continuano ad essere positivi. In continuità con il mese di luglio, si osserva infine una performance negativa in Cina a causa del perdurare delle politiche zero-Covid e con i conseguenti colli di bottiglia. I dati sull’inflazione (USA: 8.5%, Eurozona: 8.9%) e le principali Banche Centrali globali continuano ad essere i maggiori driver sui mercati obbligazionari. Con il mantenimento delle politiche restrittive si è assistito ad un incremento sia dei rendimenti dei titoli di stato sia degli spread creditizi. In termini di operatività, nel corso del mese continuiamo a mantenere un approccio prudente sulla componente azionaria. Inoltre, abbiamo approfittato del recente rally del dollaro US per andare a ridurre le esposizioni a cambio aperto. Passando alle performance della strategia, pesano nel corso del mese le esposizioni azionarie e le componenti Corporate IG e Governativi, che hanno subìto il rialzo dei rendimenti.

​​​​​​